LOCKOUT E TAGOUT

Home/News & Eventi/LOCKOUT E TAGOUT

LOCKOUT E TAGOUT

I sistemi di sicurezza Brady, in continua evoluzione, garantiscono alle aziende il meglio dell’innovazione. La procedura Lockout -Tagout è un programma di sicurezza pianificata, che comporta la disattivazione della fornitura di energia nelle macchine e attrezzature industriali in cui vengono eseguiti lavori di manutenzione o riparazioni.

Questa procedura protegge i lavoratori dai rischi derivanti dai macchinari o dall’ elettricità.

Ma perchè è necessario utilizzare procedure di lockout/ tagout?

Minori tassi di infortunio e relativi costi

I dati dell’Unione europea dimostrano che il 10–15% di tutti gli infortuni mortali sul luogo di lavoro e il 15–20% di tutti gli incidenti sono legati alla manutenzione. Tra gli infortuni comuni vi sono fratture, lesioni, amputazioni, ustioni e scosse.
In ragione della gravità di molti incidenti associati agli interventi di manutenzione, i costi derivanti dagli infortuni possono essere esorbitanti.

Minor tempo di inattività, maggiore produttività

Un programma LOTO ben organizzato, che comprenda fonti di energia chiaramente identificate, procedure semplici da attuare e strumenti di bloccaggio prontamente accessibili, può accelerare notevolmente le attività di manutenzione e riparazione.

Gli addetti possono evitare operazioni dispendiose in termini di tempo come l’individuazione di tubazioni e circuiti elettrici per verificare i punti di controllo dell’energia appropriati. Di conseguenza, l’intervento di manutenzione viene concluso in maniera più efficiente, si riduce il tempo di inattività e i macchinari vengono tenuti ai massimi livelli prestazionali.

Minori costi indiretti

Gli incidenti possono avere effetti notevoli sulla programmazione e la produttività del lavoro del sito interessato. L’avvio inatteso di un’apparecchiatura può anche provocare danni considerevoli al macchinario stesso, aggiungendo la spesa della riparazione e della sostituzione dell’apparecchiatura al costo complessivo dell’incidente.

Miglior prassi di sicurezza

La procedura di lockout/tagout è diventata una prassi di sicurezza universalmente riconosciuta.

 

SISTEMI DI BLOCCAGGIO PER INTERRUTTORI ROTATIVI

Il nuovo sistema di bloccaggio per interruttori rotativi è facilmente applicabile agli interruttori rotativi ABB.
Premendo la sommità del dispositivo, fuoriescono i perni che vanno ad alloggiare nei fori presenti sul commutatore rotativo dell’interruttore.
Rilasciando la sommità, il dispositivo viene definitivamente applicato e compare un apposito foro nel quale inserire l’arco di un lucchetto.
Con la chiusura del lucchetto si blocca l’interruttore rotativo in posizione, consentendo così interventi più sicuri.

SISTEMA DI BLOCCAGGIO UNIVERSALE PER INTERRUTTORI MODULARI

 

Il nuovo sistema di bloccaggio universale per interruttori modulari proposto da Brady, è facile da utilizzare a un’ampia gamma di interruttori di varie marche.
Il piccolo dispositivo viene applicato sul commutatore di un interruttore e fissato usando
un’apposita vite già presente sul sistema, facile da stringere e allentare.
Avvitando la vite, fuoriesce un apposito foro nel quale inserire l’arco di un lucchetto di lockout/tagout.
Con la chiusura del lucchetto si blocca il commutatore dell’interruttore in posizione, consentendo così interventi più sicuri.

 


 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

2018-06-28T12:16:55+00:00 aprile 17th, 2018|

About the Author:

Leave A Comment